side-area-img-1

Medico Nutrizionista e Atleta Bikini IFBB

Online Coaching
Diete Personalizzate
Allenamento Personalizzato

FOLLOW ME:

      

Top

Maggio 2020

fabbisogno proteico

Fabbisogno proteico nel bodybuilding

Fabbisogno proteico e promozione della crescita muscolare Le attuali raccomandazioni basate sull'evidenza suggeriscono un fabbisogno proteico giornaliero che varia da 1.4 g a 2.0 g di proteine pro kg di peso corporeo per gli atleti coinvolti nell'allenamento contro resistenza con l’obiettivo di aumentare la massa muscolare.Le proteine sono un importante macronutriente per la promozione della crescita muscolare. Di conseguenza, soddisfare i fabbisogni proteici quotidiani è necessario per ottimizzare l'accrescimento della massa magra.In base alle prove disponibili, superare questi valori non induce ulteriore beneficio a livello di ipertrofia; tuttavia, sottovalutare il fabbisogno proteico può compromettere la capacità di un culturista di raggiungere...

glutamina

Glutammina come attenuatore del catabolismo muscolare

Glutammina: produzione naturale e assunzione La Glutammina, dal punto di vista biochimico, è un composto appartenente alla classe degli aminoacidi non essenziali. Contrariamente agli aminoacidi essenziali, per i quali è fondamentale l’introduzione attraverso la dieta, la Glutammina può essere prodotta dal nostro organismo, che è in grado di sintetizzarne tra 20 e 80 grammi al giorno.Sebbene possa essere sintetizzata a livello endogeno a partire da altri composti, il suo utilizzo da parte di tutte le cellule del nostro organismo è molto ampio. In determinate situazioni la richiesta potrebbe superare la produzione fisiologica, per cui viene più appropriatamente descritta come un aminoacido...

integratori antiossidanti

Integratori antiossidanti e performance muscolare

Gli integratori antiossidanti hanno effetto sulla performance muscolare? Già da molto tempo, in letteratura esiste un acceso dibattito sull'effetto della supplementazione con integratori antiossidanti sulla biologia degli animali e degli esseri umani.Nonostante il progresso delle tecniche analitiche e il perfezionamento dei progetti di ricerca, esiste un notevole disaccordo tra gli studi sull'influenza della supplementazione di antiossidanti sulle prestazioni fisiche e sullo stato redox.Alcuni studi riportano che l’integrazione con antiossidanti riduce lo stress ossidativo, altri che non apporta nessun beneficio, altri ancora mostrano addirittura un effetto pro-ossidante.Negli anni '80 e '90, la maggior parte degli studi riportava effetti positivi della supplementazione con...

Scrivimi su Facebook